Cosa vedere in Umbria
tante idee per lasciarti ispirare

L’Umbria, il Cuore Verde d’Italia, oltre agli splendidi paesaggi naturalistici a cui deve il suo soprannome, è un importante centro culturale e artistico del Bel Paese. Fu abitata in origine dagli Etruschi, colonizzata successivamente da Romani, Ostrogoti, Bizantini e Longobardi e infine ceduta allo Stato Pontificio.

In ogni borgo si trovano testimonianze di diverse culture e periodi storici. Qui troverai i principali borghi da visitare di questa splendida regione, passando dalle città più conosciute ai numerosi piccoli borghi storici.

I tour enogastronomici in Umbria vi permetteranno di scoprire le vere tradizioni ed eccellenze della regione. L’Umbria è perfetta anche per chi desidera passare una vacanza in famiglia con i bambini. Scopri tutti i nostri suggerimenti su cosa vedere in Umbria.

Borghi da vedere in Umbria

Vuoi pianificare un tour nei borghi? Di seguito ti proponiamo delle idee su cosa vedere in Umbria i 3 o 4 giorni, tanti i paesini e città che meritano una visita.

cosa vedere in umbria in 3 giorni Perugia

Gubbio e Perugia

Partiamo da Gubbio, con la sua fitta rete di vicoli medievali che racchiudono scorci indimenticabili. Città perfetta anche per godersi una vacanza con i bambini grazie al Trenino Express, che vi farà scoprire tutti i luoghi più importanti della città. D visitare anche il Museo Dinosauri in carne e ossa spettacolo per i bambini.
Ideale da visitare in famiglia è anche Perugia, dove si trova la “Casa del Cioccolato Perugina”. Ma è anche una città di grande cultura: fulcro del centro storico è Piazza IV Novembre con la medievale Fontana Maggiore e Palazzo dei Priori, che ospita la Galleria Nazionale dell’Umbria, al cui interno, per i 500 anni dalla morte del pittore Pietro Vannucci detto Perugino, si terrà la mostra “Il meglio Maestro d’Italia” dal 4 Marzo all’11 Giugno 2023.

Orvieto, Todi e Narni

Verso sud si incontra Orvieto, fondata dagli Etruschi e oggi dominata dal suo imponente Duomo, uno dei principali esempi di gotico in Italia.
Todi, antica città di frontiera tra il territorio degli Etruschi e quello degli Umbri.
E infine Narni, suggestiva cittadina medievale arroccata su un colle situato sopra gola del Nera e la conca ternana.

Assisi e Spoleto

Immancabile una tappa ad Assisi, la patria di San Francesco, patrono d’Italia: collocata alle falde del monte Subasio, da qualsiasi parte si arrivi, lo sguardo si posa sull’imponente costruzione della Basilica di San Francesco, patrimonio UNESCO dell’Umanità dai celebri affreschi giotteschi.

E poi Spoleto, il cui duomo è la principale attrazione turistica, collocato in una magnifica posizione scenografica in fondo a una lunga scalinata che si apre improvvisamente tra gli stretti vicoli del centro.

cosa vedere in umbria Assisi

Tanti borghi da scoprire

L’Umbria offre tantissimi piccoli borghi medievali caratteristici. Ideali per un itinerario in auto, data la loro breve distanza uno dall’altro.
Spello, borgo cinto dalle sue mura medievali, che conserva quattro monumentali ingressi di epoca romana e in cui si trovano importanti affreschi del Pinturicchio. Nominato tra “I Borghi più Belli d’Italia”.
Nominati tra “I Borghi più Belli d’Italia” anche Bevagna e Montefalco, la “Ringhiera dell’Umbria” per la sua eccezionale posizione panoramica su tutta la Valle da Perugia a Spoleto.
Ed ancora Bettona ricca di testimonianze storiche dagli Etruschi al Medioevo.
Per finire, Rasiglia un luogo perso nel tempo, costruito per poter sfruttare la preziosa presenza dell’acqua grazie alla quale si sviluppò una fiorente industria tessile.
E tanti altri ancora…

cosa fare in umbria Lago Trasimeno

Il Lago Trasimeno

Sul Lago Trasimeno, con i suoi splendidi panorami, si possono scoprire cittadine medievali perfettamente conservate. Castiglione del Lago e Passignano sul Trasimeno, le principali, nominate anche loro tra “I Borghi più Belli d’Italia”. Meta perfetta anche per chi ama il birdwatching (da provare anche con i bambini), si possono infatti ammirare numerosi uccelli che qui fanno tappa durante le loro rotte migratorie.

Cosa mangiare in Umbria: i piatti tipici

L’Umbria ha una lunga e radicata tradizione culinaria. Non a caso è stata inserita nel Best in Travel 2023 di Lonely Planet nella categoria Sapori. Nei nostri tour puoi trovare locali tipici, in cui provare i sapori della tradizione e degustazioni in cantina e in oleificio, dove assaggerai i prodotti di queste pregiate lavorazioni. Continua a leggere e scopri i piatti tipici dell’Umbria e cosa mangiare per conoscere il gusto autentico della regione.

tour enogastronomici Umbria 4 giorni

Vino e Olio

Partiamo dai due protagonisti assoluti, il vino e l’olio. Entrambi hanno un’origine antica: erano diffusi sin dall’epoca degli Umbri e degli Etruschi.
Il territorio umbro infatti si presta particolarmente alla coltivazione di vite e qui nascono alcuni dei vini più pregiati d’Italia come il Torgiano Rosso Riserva e il Sagrantino di Montefalco.
L’olio extravergine d’oliva umbro è il migliore in Italia, non a caso fu la prima regione ad ottenere il marchio DOP. Questo è dovuto al suo clima, alla distribuzione dei suoi oliveti e ovviamente alla sua pregiata lavorazione.

Rocciata e Tozzetti umbri

Due dolci tipici umbri sono:
La Rocciata, un dolce tipico di diverse città umbre. Viene preparata riempendo una sfoglia sottile con noci, mele e uva passa oppure anche con alchermes, cacao, fichi secchi, cannella, pinoli o marmellata.
E i Tozzetti umbri: ricordano i cantucci toscani, ma possono essere molto diversi negli ingredienti e di conseguenza nel sapore. Sono dei biscotti a forma di fette di un impasto dolce con frutta secca, spezie e aromi.

Torta al testo

La Torta al testo è una tipica focaccia chiamata così perché viene cotta su un piano a forma circolare chiamato appunto il “testo”. Si consuma al posto del pane oppure come piatto principale farcita con diversi ingredienti.

mangiare in umbria torta al testo

Lago Trasimeno: il pesce di lago

Carpe, anguille, tinche, lucci, latterini danno vita a una straordinaria tradizione di ricette a base di pesce di lago, dagli antipasti ai primi e secondi piatti.

Perugia: Torcolo di San Costanzo, Ciaramicola e il cioccolato

Il Torcolo di San Costanzo è un dolce tipico dedicato al santo patrono di Perugia. Si presenta come un ciambellone soffice, con all’interno uva passa, cedro candito, pinoli e semi di anice. Viene preparato e consumato il 29 gennaio, giorno in cui viene commemorato il martirio del santo.
Ciaramicola: una bontà da scoprire. Si tratta di una torta a forma di ciambella di colore rosso, ricoperta da una glassa bianca e zuccherini colorati.
Perugia è famosa anche per il cioccolato. Qui si trova la Casa del Cioccolato Perugina e si tiene ogni anno l’Euro-chocolate, un festival interamente dedicato al cioccolato.

I salumi di Norcia

A Norcia vi è una vera e propria comunità di maestri “norcini” (così vengono chiamati i salumieri), che producono una vasta varietà di insaccati derivanti dalla lavorazione delle carni suine, ancora oggi con tecniche della tradizione. Una vera eccellenza è il prosciutto di Norcia, ma si producono anche salami, salsicce e mortadelle.

Ora sai cosa vedere in Umbria, conosci tutte le tappe di un perfetto tour enogastronomico in Umbria o in auto e le principali prelibatezze da assaggiare. Lasciati ispirare di nostri tour in Umbria e organizza insieme a noi la tua vacanza perfetta.

Summary
Cosa vedere in Umbria
Article Name
Cosa vedere in Umbria
Description
Cosa vedere in Umbria in 3 o 4 giorni: percorsi nei borghi, tour enogastronomico con i piatti tipici dell'Umbria. Lasciati ispirare!
Author
Publisher Name
Break in Italy
Publisher Logo
RECENSIONI
Dicono di noi
Lidia Alcamo
Lidia Alcamo
2023-09-07
Ho partecipato al soggiorno yoga nelle Marche, mi sono trovata benissimo: ottima organizzazione, bella location, professionale e gentile l'insegnante di yoga
Rita Vaira
Rita Vaira
2023-08-26
Vacanza piacevole con figlio e nuora. Percorso interessante.Buono il Vega, delizioso il Goloso Bistrot con personale gentilissimo. Tutto bene tranne la sosta al "Panaro". Dopo aver presentato il voucher siamo diventati clienti di serie B. Mezz'ora di attesa per ordinare mentre altri arrivati dopo venivano serviti prima. Serviti con degnazione. Un'ora e mezza per un piatto di pasta e uno spicchio di torta al testo che ha messo a dura prova i denti. In fila alla cassa il ristoratore dice" No, la signora è dopo" e fa passare avanti un imbarazzato signore che stava dopo di me. 13€ per acqua ( un litro) e coca cola ( un litro) in un posto polveroso che non valeva la pena di raggiungere.
Ronny Ginestra
Ronny Ginestra
2023-06-28
Tour enogastronomico nelle Marche. È stata un esperienza bellissima organizzata nel minimo dettaglio il quale adoro, ferie senza sbatti. Se vuoi scoprire la cultura e la cucina Marchigiana questo pacchetto fa per te. Soggiornato nel borgo di Mondavio e da lì siamo andati alla scoperta dei luoghi proposti dal team Break In Italy. Paesaggi da mozzafiato e piatti buonissimi. Rispondono in tempi brevi con informazioni chiari. Una volta pagato l'acconto una settimana prima di partire arrivano tutti i vuocher dei luoghi già prenotati. Vacanze belle! Grazie.
marco ghidoni
marco ghidoni
2023-06-15
Esperienza con Tour enogastronomico Marche di 3 gg.... plauso per tutto. Albergo A Mondavio semplice ma delizioso anche nel personale, ristoranti consigliati >> mangiato bene e servizio impeccabile. dico solo che nessuno ci ha fatto pagare gli extra >> tutto compreso<<> interessanti e ben servite. Che dire>>> consigliatissimo. Grazie. Marco
Marco Guidetti
Marco Guidetti
2023-05-04
Tour dell'Umbria in 4 giorni veramente ben organizzato e ben riuscito con la scoperta di realtà locali enogastronomiche alle quali non saremmo in altro modo mai potuti arrivare. Consigliato.
Annalisa Gravagnuolo
Annalisa Gravagnuolo
2022-09-15
Abbiamo fatto il tour eno gastronomico non ho parole per descrivere quanto è stato bello interessante e quanto abbiamo mangiato ottimo cibo vino superlativo. Non avremmo Potuto fare di meglio !
Stella Stragapede
Stella Stragapede
2022-09-09
Abbiamo appena conclusio il tour enogastronomico del sud delle Marche. E stata una bellissima esperienza fatta in compagnia di amici. Abbiamo scoperto borghi molto suggestivi tra le colline marchigiane. Alloggio e locali selezionati di qualita. L'agenzia con molta professionalita e pazienza ci ha supportato nel gestire le nostre esigenze, anche nel weekend.
Christian Fattori
Christian Fattori
2022-09-07
Proposte molto interessanti, che lasciano spazio alle proprie esigenze. Persone affidabili e disponibili per ogni problema.
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Resta aggiornato sui nostri viaggi

Carrello